null EMERGEnza LIBERTÀ

EMERGEnza LIBERTÀ

dal 22 dic 2019 al 06 gen 2020
Mostra

EMERGEnza LIBERTA’. 12 fotografie dall’archivio di Paola Mattioli, a cura di Maria Fratelli, comprende due serie di immagini che parlano della creatività e libertà femminile e dei luoghi in cui si fa visibile la loro presenza.

La mostra apre il palinsesto CANTIEREMEMORIA 2019/2020 che tratta il tema della Libertà da diverse prospettive nelle numerose iniziative in programma.

Siamo abituati alla libertà, tanto da dimenticarci quante persone abbiano sacrificato la loro vita per lasciarci godere di questa bellezza, non dobbiamo arrivare a perderla per riacquistare la consapevolezza di quanto sia necessaria, come l’aria

CANTIEREMEMORIA EMERGEnza LIBERTÀ è dedicato a Silvia Romano, cooperante alla quale oggi è negata la libertà. Le fotografie di Paola Mattioli mettono in atto in due sequenze un montaggio di 12 immagini, nate in autonomia e esse stesse narrazioni di storie, prelevate dal suo archivio. Accostate in una nuova sequenza, la loro implicazione reciproca realizza incontri imprevisti che mettono in moto l’immaginazione. In un gioco di opposizioni e correlazioni si costituisce il filo conduttore di un’altra narrazione che nelle due serie esposte è quella della creatività e libertà femminile e umana e quella dei luoghi in cui si fa visibile la loro presenza.

Creatività e libertà prendono corpo nel fare delle mani, nei gesti umili e negli oggetti del quotidiano, in quelli dell’arte e nei luoghi della memoria, nei gesti della vita e della morte e della fede. Siamo di fronte ad un’idea di fotografia come pensiero visivo e attività culturale e dell’immagine come punto di contatto tra conoscenza, storia e memoria, in cui si dà l’improvviso apparire di una verità. 

Gallery