null Lapidarium

Lapidarium

dal 06 lug 2018 al 05 ago 2018
Mostra

Casa della Memoria ospita la mostra fotografica “Lapidarium” di Paolo Pandullo, a cura di Roberta Valtorta, che presenta, con rigore e semplicità, uno spaccato della storia d’Italia: il tragico periodo delle stragi dal 1960 al 1993. 

Lapidarium vede la luce nel 1998, un progetto nato dall’esigenza di testimoniare le stragi e gli attentati che per decenni sono state tristemente protagoniste della storia italiana.
L’obiettivo di Pandullo ha fermato immagini nette e prive di retorica, spaccati di realtà che volutamente non tengono conto delle regole compositive che governano la fotografia. 

Ci vengono così mostrate lapidi e monumenti a ricordo delle tante vittime innocenti delle stragi italiane, luoghi che frequentiamo quotidianamente senza prestare attenzione a ciò che ci circonda, ma che vivono in questi scatti in bianco e nero la cui potenza evocativa è amplificata dal grande formato. 

Nonostante siano passati esattamente vent’anni dalla realizzazione di “Lapidarium”, la portata del suo messaggio è sempre attuale: se la storia ha ancora molto da comprendere per dipanare la complessità di un'epoca che appare lontana, ma che ci è ancora prossima, la dimensione pubblica non può permettere la rimozione di ciò che accadde

Gallery