null Nino Crociani. Il sonno della ragione genera mostri

Nino Crociani. Il sonno della ragione genera mostri

dal 04 feb 2019 al 01 mar 2019
Mostra

Dalla Shoah ad Abu Ghraib, dai fatti di Algeria alle repressioni in Cile. Casa della Memoria presenta il lavoro di Nino Crociani che ha disegnato, dipinto e inciso tutti i disastri di un secolo iniquo.

“Nino Crociani. Il sonno della ragione genera mostri” organizzata da Comune di Milano e Aned, è una mostra omaggio a un autore che ha ripercorso per capitoli gli orrori del Novecento attraverso immagini che scuotono le coscienze. Dalla notte del 1943 quando, sotto le mura di Ferrara, Crociani vide giovanissimo i corpi degli antifascisti fucilati durante la notte, all’orrore della Shoah affrontato in una sequenza di ritratti, figure nell'ombra, fili spinati e forni crematori. Alla guerra d’Algeria e alle prigioni di Abu Ghraib accomunate dalla violenza della tortura che Crociani rappresenta con segni istintivi, graffi neri e macchie cupe, memori di un certo espressionismo tedesco, fino al Cile, protagonista di una grande installazione che rievoca un episodio di cronaca. 

“Il sonno della ragione genera mostri”, che accompagna il titolo della mostra, è una citazione dal capolavoro grafico di Goya e dei suoi Capricci (Los caprichos, 1799), un legame ideale di Crociani con la denuncia lanciata dal maestro spagnolo verso ogni forma di perversione e meschinità umana

Presso Casa della Memoria è disponibile il catalogo. Per informazioni rivolgersi a segreteria@aned.it. 

Gallery